rotate-mobile
Incidenti stradali

Il paziente stava tornando a casa dall'ospedale, alla guida dell'ambulanza un 28enne: le vittime del tragico incidente

Sono due le vittime del tragico incidente di questa mattina allo vincolo di Chiaravalle, tra la SS76 ed il casello autostradale di Ancona Nord

CHIARAVALLE - Un 28enne di Senigallia, Simone Sartini, ed un 81enne originario San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi, Cosimo Maddalo, residente anche lui a Senigallia. Sono loro le due vittime del tragico incidente di questa mattina. Il giovane era alla guida dell'ambulanza della Croce Rossa quando il suo mezzo è stato schiacciato da un camion che, sopraggiungendo sulla corsia opposta, si è ribaltato. Ineviabile lo schianto che ha coinvolto anche un altro mezzo, un suv Bmw. 

Per il conducente dell'ambulanza e per il paziente non c'è stato niente da fare. Ferito in modo grave ma non in pericolo di vita un altro operatore della Croce Rossa, di 59 anni, trasportato all'ospedale regionale di Torrette in codice rosso. L'ambulanza della Croce Rossa di Senigallia era partita dal nosocomio di Torrette, ad Ancona, ed avrebbe dovuto raggiungere l'abitazione dell'81enne. Per cause ancora da chiarire l'autoarticolato con rimorchio, guidato da un romeno di 29 anni, si è improvvisamente ribaltato ed ha travolto il mezzo di soccorso, schiacciandolo contro il guardrail. Lunghe la manovre per il recupero dei corpi con la strada che è stata chiusa al traffico per ore. L'autoarticolato è stato sottoposto a sequestro.

Il cordoglio

Messaggi di cordoglio sono arrivati dal Presidente Nazionale della Croce Rossa Francesco Rocca, dal Presidente Regionale Andrea Galvagno e da numerose altre associazioni di volontariato. «ll Consiglio direttivo, i volontari e dipendenti - scrive in una nota il presidente della CRI di Senigallia Andrea Marconi - hanno espresso la loro vicinanza alle famiglie dei propri colleghi coinvolti e del paziente. Voglio ringraziare la comunità cittadina per essersi stretta attorno al nostro Comitato in questo momento di grande sofferenza».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il paziente stava tornando a casa dall'ospedale, alla guida dell'ambulanza un 28enne: le vittime del tragico incidente

AnconaToday è in caricamento