Montagnola, provocò un incidente e si diede alla fuga: identificato e ritirata la patente

Tutto è iniziato domenica 3 maggio quando l'uomo provocò un incidente in via Montagnola. Dopo essere stato identificato, il 60enne è stato denunciato per omissione di soccorso e fuga da incidente stradale. Per lui è anche scattato il ritiro della patente

ANCONA - Sono giunte al termine le sofisticate indagini della Sezione Polizia Stradale di Ancona, che hanno impegnato il personale dell’ufficio Infortunistica e dell’ufficio Verbali per risalire al proprietario dell’autovettura che nella mattinata di domenica 3 maggio si è dato alla fuga, dopo aver urtato un’altra autovettura in via Montagnola provocando lesioni all'altro conducente giudicate guaribili in 30 giorni.

L'INCIDENTE.  Tutto è iniziato nella mattinata di domenica 3 maggio, quando, dopo l'incidente, la pattuglia della Sezione di Ancona intervenì sul posto per raccogliere i frammenti lasciati dall’autovettura responsabile, insieme alla targa anteriore, persa nell’impatto. Trattandosi di targa straniera gli uffici attivarono le procedure di cooperazione internazionale per risalire al proprietario. L’esame tecnico dei resti rinvenuti, insieme alle informazioni acquisite permise agli uomini della Polizia Stradale di risalire all’indirizzo del responsabile del sinistro. 
 
L'IDENTIFICAZIONE
. Giunti sul luogo l’auto, una Toyota Avensis, gli Agenti identificaronoil veicolo, seppure ben nascosto tra gli arbusti del cortile condominiale, grazie alla mancanza della targa e ai danni riscontrati compatibili con i resti rinvenuti sul luogo dell’incidente. In quel frangente intervenì una donna, anch’essa straniera, che si era assunse la responsabilità del sinistro. L'affermazione della donna fu smentita dalla collaborazione dei cittadini che avendo assistito all'incidente, parlarono di un uomo di corporatura robusta alla guida dell’auto-pirata.

Gli ulteriori accertamenti della Polizia hanno permesso di risalire al proprietario dell’auto, un sessantenne polacco, denunciato per omissione di soccorso e fuga da incidente stradale. La donna invece è accusata per favoreggiamento personale. Per il 60enne è anche scattato il ritiro della patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

Torna su
AnconaToday è in caricamento