rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Incidenti stradali Genga

Litiga con la moglie, tampona, ruba un furgone e si schianta: muore un 41enne

Tutto sarebbe iniziato a Jesi, quando il litigio tra i due coniugi ha raggiunto i livelli di guardia. Tanto che il 41enne ha fatto scendere dall’auto la donna dopo essersi fermato in una piazzola di sosta

Litiga con la moglie, la fa scendere in una piazzola di sosta, poi tampona, ruba il furgone dell'uomo che si era fermato per soccorrerlo e si schianta contro un Tir. Ha dell’incredibile quanto accaduto oggi attorno alle 14:30 sulla SS76, sul tratto che va da Monteroberto fino a Genga. Così è morto oggi M. M., 41 anni di Chiaravalle.

Tutto sarebbe iniziato a Jesi, quando il litigio tra i due coniugi ha raggiunto i livelli di guardia. Al punto da portare il 41enne a fermarsi in una piazzola di sosta e costringere la donna a scendere dal veicolo. L’uomo ha imboccato la superstrada dove, all’altezza di Monsano, ha tamponato una Fiat 500 L.  A quel punto si è fermato un furgone per soccorrerlo. Ma per tutta risposta il chiaravallese lo avrebbe anche minacciato di colpirlo con un pugno, per poi salire sul furgone Fiat Ducato del soccorritore e andarsene.

Ha così ripreso la folle corsa come nemmeno in un videogioco, rischiando anche d'investire il conducente della 500 che aveva appena tamponato. In completa preda dell’ira, a seguito del litigio con la moglie, l’uomo era ormai diventato una scheggia impazzita. Ma la sua corsa è finita, questa volta definitivamente quando, all’altezza di Genga, si è schiantato contro un Tir. Da brividi il frontale con un camion. L'uomo è stato estratto senza vita dalle lamiere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la moglie, tampona, ruba un furgone e si schianta: muore un 41enne

AnconaToday è in caricamento