Ponte a rischio crollo, altro schianto sulle barriere di protezione: auto distrutta

Lo schianto è avvenuto domenica sera. L'automobilista ha perso il controllo finendo ad alta velocità contro le barriere

L'auto distrutta (foto Facebook)

Incidente stradale domenica sera sul ponte San Carlo a Jesi. Lo schianto, il secondo nel giro di pochi giorni, ha visto coinvolta una Fiat Punto, con l'automobilista che, forse per l'asfalto scivoloso o per aver calcolato male le distanze, si è schiantato contro le barriere che limitano l'accesso ai mezzi pesanti. Danni al veicolo ma per l'automobilista per fortuna non ci sono state conseguenze. Come detto non è la prima volta che succedono incidenti sopra il ponte a rischio crollo, con alcune forze politiche locali che hanno chiesto a gran voce un rapido e mirato intervento da parte del Comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento