Incidenti stradali Castelfidardo

La domenica spensierata finita in tragedia: così è morta Gessica, aveva 34 anni 

Stava tornando a casa dopo una domenica passata con gli amici in moto, la sua grande passione. Addio alla giovane centaura

Gessica Staffolani

Stava tornando a casa dopo una domenica passata con gli amici in moto, la sua grande passione. Un week end tanto atteso e finito in tragedia. Quello che è successo intorno alle 18 di ieri a Castelfidardo, lungo via di Jesi, è ancora da appurare. Dalle prime ricostruzioni sembra che Gessica Staffolani, 34enne sirolese residente a Castelfidardo, ha perso il controllo della sua Yamaha finendo contro una Renault Clio che arrivava dalla direzione opposta. 

Una delle ipotesi su cui lavorano gli investigatori è che a tradire la centaura sia stato l’asfalto dissestato. Dai primi rilevamenti, effettuati dai carabinieri della stazione di Castelfidardo, pare che la 36 enne osimana al volante dell’automobile non avesse potuto fare nulla per evitare l’impatto. Tesi che coincide anche con le diverse testimonianze raccolte dai militari sul posto. Inutile l’intervento del 118. Per Gessica, operaia di una ditta di Osimo Stazione, non c’era più nulla da fare. La salma è già stata restituita ai familiari. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La domenica spensierata finita in tragedia: così è morta Gessica, aveva 34 anni 

AnconaToday è in caricamento