Elia ucciso dalla moto di un ubriaco, il centauro indagato per omicidio stradale

La Procura ha aperto un fascicolo a carico del 42enne recanatese, positivo all'alcoltest. Oggi i funerali del liceale di 17 anni, morto nell'incidente di Campocavallo

Elia Corrina aveva 17 anni

Era ubriaco quando, in sella alla sua Harley Davidson, si è schiantato contro lo scooter di Elia Corrina, il 17enne osimano che ha perso la vita nel drammatico incidente avvenuto domenica sera a Campocavallo, all’incrocio tra via Bachelet e via Jesi, mentre tornava a casa dopo una serata trascorsa con gli amici al circolo. Per questo la procura ha aperto un fascicolo per omicidio stradale a carico del centauro recanatese di 42 anni, uscito illeso dallo schianto, mentre all’ospedale, con ferite lievi, è finita la donna che viaggiava con lui, una 36enne. La dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti: sicuramente l'incidente è stato provocato da una mancata precedenza. 

Gli accertamenti svolti dalla polizia stradale di Ancona, con i colleghi del distaccamento di Senigallia, ha portato alla luce la verità: il 42enne si era messo alla guida della sua potente moto nonostante avesse bevuto. E’ risultato infatti positivo con un tasso alcolemico di 1,08 g/l, il doppio rispetto al limite consentito dalla legge. Di qui la denuncia a piede libero per omicidio stradale aggravato dallo stato di ebbrezza. 

E oggi è il giorno dell’addio a Elia: gli amici e tanti compagni di scuola del 17enne, che frequentava il V liceo linguistico dell’istituto superiore Corridoni Campana, parteciperanno ai funerali che si terranno alle 15 nella chiesa della Sacra Famiglia di Osimo. Le bandiere della scuola, oggi, sono state listate a lutto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale è lontano, ma non troppo: i consigli per decorare l'appartamento con stile

  • Trova la madre morta in bagno, arriva la polizia: tragedia in un appartamento

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Chiede l'elemosina al market, mostra i documenti ma è troppo tardi: denunciato

  • Corruzione, Caglioti sospeso per aver rispettato segreto su indagini: «E' dittatura»

Torna su
AnconaToday è in caricamento