Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

Lo studente stava rientrando a casa quando si è scontrato con una Harley Davidson. Osimo perde un altro suo giovanissimo figlio, dopo la tragedia di Ibiza. Fissati i funerali

Elia Corrina aveva 17 anni

«Ricordati sempre chi va e chi invece resta, quando un giorno tutto non ci sarà più». Scriveva così sul suo profilo Facebook dopo la morte del padre, avvenuta tre anni fa, e l’eco premonitore di quella frase struggente, oggi, riecheggia prepotentemente. Elia Corrina, studente osimano, aveva solo 17 anni e una vita davanti ancora tutta da scrivere, con quella maturità, insolita per gli adolescenti della sua età, plasmata dal dolore vero, che purtroppo, aveva conosciuto con la perdita dell’adorato papà.

A spezzare i sogni di questo ragazzo dal cuore d’oro è stato il tragico schianto con una Harley Davidson, ieri sera, a Campocavallo, mentre tornava a casa con il suo Aprilia Scarabeo. Gli accertamenti sono ancora in corso e non sono scattate denunce, ma secondo la polizia stradale sarebbe stato il conducente della moto, un 42enne di Recanati (rimasto illeso) che viaggiava con una 36enne, ferita in modo non grave, a non rispettare la precedenza all’incrocio tra via Bachelet e via Jesi. Elia è stato sbalzato con violenza dal suo sellino e nel volo ha riportato lesioni gravissime: il medico del 118 ha fatto di tutto per rianimarlo, ma il giovane è spirato all’ospedale di Osimo nella notte. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo frequentava l’istituto Itcg Corridoni di Osimo. La sua famiglia, segnata dai lutti, era conosciuta in città. E' sotto choc la comunità, che solo pochi giorni fa aveva pianto la morte di Luca Pezzolesi, morto per un malore a 21 anni nel mare di Ibiza, dopo un tuffo. Facebook si è trasformato in un muro del pianto: decine i messaggi di condoglianze per il 17enne e per la mamma Sonia, distrutta dal dolore. I funerali si terranno domani (martedì 15 ottobre) alle ore 15 nella chiesa della Sacra Famiglia di Osimo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento