Amiche uccise dall'auto di un ubriaco, l'autopsia: «Ferite gravissime alla testa»

Elisa e Sonia trovate a 12 metri di distanza dal punto dell'impatto con l'auto di Massimo Renelli: ecco l'esito degli accertamenti e i funerali

Il luogo del drammatico incidente

Una è morta per un gravissimo trauma cranico, l’altra per una frattura della prima vertebra cervicale. Elisa Rondina e Sonia Farris sono state travolte entrambe dall’auto di Massimo Renelli.

Almeno una di loro è stata proiettata sul Cofano della Fiat Grande Punto del camionista 47enne, agli arresti domiciliari per omicidio stradale plurimo aggravato, sfondando il parabrezza. Ma prima entrambe avrebbero battuto la testa contro il guardrail, su cui sono state trovate tracce di sangue, per poi essere catapultate in un campo, a circa 12 metri di distanza dal punto dell’impatto. Viste le ferite riportate, anche fossero state soccorse immediatamente, non sarebbero sopravvissute le due amiche fanesi che hanno trovato la morte all’uscita dalla discoteca Megà di Senigallia, la notte dell’Epifania.

E’ questo l’esito della doppia autopsia svolta dal medico legale Manuel Papi a Torrette. Ferite compatibili con l’investimento da parte del 47enne senigalliese, ma su questo non c’erano dubbi. L’uomo, arrestato dalla polizia stradale, era ubriaco quando è uscito dalla discoteca, a giudicare dai due alcoltest eseguiti a distanza ravvicinata che hanno dato riscontro positivo: 2,02 g/l il primo e 1,93 g/l il secondo. L’autotrasportatore non si è più ripreso dallo choc: ha chiesto al giudice e ai suoi legali di poter incontrare le famiglie delle due vittime, la parrucchiera 34enne Sonia Farris e la maestra 43enne Elisa Rondina. Le salme sono state restituite alle famiglie e i funerali dovrebbero tenersi domani (sabato 11 gennaio) a Calcinelli, in due momenti distinti. 


Tragedia di Senigallia, l'investitore ubriaco agli arresti domiciliari: tornerà dalla madre

Ha investito e ucciso due donne, Renelli al giudice: «Voglio incontrare le famiglie» 

Auto impazzita, stop dopo un chilometro: le verità nel cellulare dell’investitore 

Tragedia di Senigallia, l'investitore ubriaco: «Non le ho viste, sono distrutto»

Nel sangue alcol 4 volte superiore al limite: arrestato l'investitore, ecco chi è 

Elisa e Sonia uccise fuori dalla discoteca, arrestato il conducente: era ubriaco

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Epifania di sangue, due donne travolte e uccise da un'auto all'uscita della discoteca 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento