Perde il controllo e finisce in un fosso, «Mi hanno invaso la corsia»: ma lei era ubriaca

Un volta sul posto, i carabinieri hanno prima aiutato la donna e poi le hanno fatto l’alcoltest, dal quale è emerso un tasso alcolemico troppo alto per gli standard di legge

foto di repertorio

«Ho visto i fari di una macchina davanti e per evitarla sono finita in un fossato». E’ quello che ha detto ai carabinieri una 43enne di Montemarciano dove essere finita fuori strada con la sua auto, mentre percorreva una strada al confine tra Montemarciano e Monte San Vito. A dare l’allarme un passante che ha visto la macchina finita fuori dalla carreggiata. 

Un volta sul posto, i carabinieri hanno prima aiutato la donna e poi le hanno fatto l’alcoltest, dal quale è emerso un tasso alcolemico di 2,48. Poco avrebbe pesato il motivo dell’incidente perché, oltre a non essere nelle condizioni di mettersi al volante, la donna era in giro dopo la mezzanotte e fuori dal comune di residenza. «Sono andata a trovare un’amica» ha detto ai militari. Ma non è una giustificazione valida per le normative anti Covid. Così, non solo la macchina è stata fermata e lei denunciata per guida in stato di ebrezza, ma è stata anche multata per la violazione dei Dpcm del di emanati di recente dal Governo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento