Il traffico è azzerato, ma gli incidenti non mancano: camion finisce contro un autobus

Lo schianto in pieno centro, nonostante la viabilità fortemente ridotta dal decreto contro il Coronavirus. Sul posto i vigili urbani con mascherina

L'autobus coinvolto nell'incidente

Il traffico cittadino è quasi azzerato (o almeno dovrebbe) per l’ordinanza sul Coronavirus, eppure non mancano gli incidenti stradali, come quello avvenuto stamattina attorno alle 11 in Largo XXIV Maggio. A scontrarsi, un autobus e un camion. Fortunatamente non ci sono stati feriti, anche se l’impatto, provocato da una mancata precedenza, non è stato lieve, a giudicare dai danni riportati nella parte anteriore dal mezzo della Conerobus che da piazza Cavour si stava immettendo in via Vecchini. Illesi sia l’autista del bus, che era praticamente vuoto, sia il conducente del furgone di Civitanova. Sul posto per i rilievi è intervenuta una pattuglia dei vigili urbani, rigorosamente con mascherine sul volto. 

LIVE CORONAVIRUS 

L'INDUSTRIA DELLE MARCHE CONTRO IL GOVERNO 

TRENI CANCELLATI, LA TABELLA DEI COLLEGAMENTI 

LA NUOVA ORDINANZA: PARCHI E SPIAGGE CHIUSE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • Spiagge libere in alto mare, un salasso: ecco tutto quello che c'è da sapere

  • Bloccato sulla porta di casa, la polizia trova coltelli e una mazza: «Volevano ammazzarmi»

Torna su
AnconaToday è in caricamento