Incidenti stradali Quartiere Adriatico / Largo XXIV Maggio

Il bus inchioda per evitare un incidente, tre studenti cadono e finiscono all'ospedale

L'autista indotto a frenare bruscamente da un'auto che non avrebbe rispettato la precedenza all'incrocio. Soccorsa una 13enne e due alunni di 10 anni che si sono sentiti male in classe

Foto d'archivio

La mattinata l’hanno trascorsa all’ospedale, anziché in classe. Colpa di una caduta a bordo del bus che li stava accompagnando a scuola: l’autista della Circolare Sinistra ha dovuto frenare all’improvviso per evitare l’incidente con un’auto che, secondo le indagini della Conerobus, non avrebbe rispettato la precedenza all’incrocio.

E’ successo attorno alle 7,50 in Largo XXIV Maggio, poco prima della fermata di fronte al palazzo delle Poste. A rimanere feriti, per fortuna in modo lieve, una ragazzina di 13 anni e due bambini di 10. La prima è stata soccorsa sul posto dal 118, intervenuto con un’ambulanza della Croce Gialla: era spaventata perché, cadendo a terra, aveva battuto la testa. E’ stato poi il padre a prendersene cura e ad accompagnarla personalmente a Torrette. 

Circa mezz’ora dopo la Croce Gialla è intervenuta alla media Pascoli, dove due compagni di classe di 10 anni, anche loro caduti sul bus, sono andati a scuola, ma poi hanno cominciato ad accusare dolori: per questo il personale scolastico ha subito contattato le rispettive famiglie e il 118 che ha provveduto a portare i bambini al Salesi per accertamenti. Secondo Conerobus, la brusca frenata è stata provocata dal tentativo (riuscito) dell’autista di evitare l’impatto con un’auto che non ha rispettato la precedenza all’incrocio tra piazza Cavour e via Vecchini. Nessuno, però, è riuscito ad annotare il numero di targa del veicolo che poi si è allontanato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bus inchioda per evitare un incidente, tre studenti cadono e finiscono all'ospedale

AnconaToday è in caricamento