Lunedì, 15 Luglio 2024
Incidenti stradali Chiaravalle

Tragedia in A14, Giorgio stava tornando a casa: è morto nello schianto. Grave la moglie

La coppia tornava a casa, nel pesarese. L’uomo era conosciuto a Chiaravalle, era il fratello dello scultore Gianni Lupini

MONTEMARCIANO - Tornava a casa, nel pesarese, Giorgio Lupini, 75 anni. È lui la vittima del tamponamento mortale di ieri, avvenuto in autostrada, tra i caselli di Montemarciano e Ancona Nord, in direzione Bologna. L’uomo era originario di Chiaravalle e viaggiava su una Volkswagen T-cross, con la moglie, 61 anni, romena, ricoverata ora in ospedale, a Torrette, in gravi condizioni. La loro auto è stata coinvolta in un tamponamento a catena, schiacciata da un’autocarro che li seguiva. Per Lupini non c’è stato nulla da fare. Il 75enne era il fratello dello scultore Gianni, chiaravallese, scomparso lo scorso anno. La dinamica dell’incidente, che ha causato altri due feriti (solo uno finito in ospedale a Senigallia), è al vaglio della polizia autostradale intervenuta sul posto. L’incidente è avvenuto attorno alle 18.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in A14, Giorgio stava tornando a casa: è morto nello schianto. Grave la moglie
AnconaToday è in caricamento