rotate-mobile
Incidenti stradali

Autobus contro la Banca d'Italia: le condizioni dell'autista

Ha accusato un malore e ha perso il controllo del mezzo. In ospedale altre due persone

ANCONA - «Sta bene si sta riprendendo, per fortuna nulla di grave»: Muzio Papaveri, presidente di Conerobus, tranquillizza sulle condizioni dell’autista che mercoledì sera si è schiantato contro la facciata della Banca d'Italia finendo il Pronto soccorso a Torrette. Il conducente, un uomo di 46 anni, si è sentito svenire e ha perso il controllo del mezzo. Lo stesso è piombato contro la facciata dell'edificio di piazza Kennedy. Una scena che ha lasciato sbigottiti i presenti e che ha mandato il traffico in tilt per alcune ore. 

Sul posto si sono precipitati i mezzi del 118 e le ambulanze della Croce Gialla di Ancona oltre naturalmente ai vigili del fuoco e la polizia locale. L’autista è finito all’ospedale insieme ad altri due passeggeri. Per fortuna anche loro non gravi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus contro la Banca d'Italia: le condizioni dell'autista

AnconaToday è in caricamento