Taglia la strada a uno scooter, invade la corsia del bus e fugge: giornalista in ospedale

L'automobile non si è fermata e ha proseguito la sua corsa lungo la corsia riservata ad autobus e taxi mentre lo scooterista rimaneva a terra con la gamba destra ferita

foto di repertorio

Un'automobile bianca taglia la strada allo scooter che la segue ed entra nella corsia degli autobus. Lo scooterista, un giornalista di 33 anni, cade a terra e resta ferito ma l’automobilista procede nella sua marcia come se nulla fosse.

E’ successo questa sera (sabato 23 settembre) lungo via Marconi. Erano le 19.50 quando lo scooter procedeva verso il centro città. Davanti alla moto c’era un’automobile bianca che viaggiava nello stesso senso di marcia. All’altezza del civico 87 però, la macchina si è buttata improvvisamente a destra, sulla corsia riservata ai mezzi pubblici, stringendo il 33enne sulle due ruote che ha inchiodato ed è finito a terra. Inutile il suono del clacson dello scooter, così come le urla dei presenti che hanno cercato di richiamare l’attenzione dell’automobilista. L’utilitaria si è allontanata mentre il giovane è caduto a terra con la gamba destra rimasta incastrata sotto al mezzo.

Sul posto è arrivata in pochi minuti un’ambulanza della Croce Rossa di Ancona, poi una pattuglia della polizia municipale che ricostruirà la dinamica dei fatti. Il giornalista è stato portato al pronto soccorso di Torrette e i medici dovranno valutare le condizioni della gamba destra, che desta le maggiori preoccupazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento