L'auto si butta sull'altra corsia e taglia la strada alla moto: centauro in ospedale

Qualche piccolo disagio alla circolazione che, al momento, da due corsie, ne ha a disposizione una sola per andare verso nord da Torrette

La moto dopo lo scontro

Incidente stradale a Torrette. Giovane centauro in ospedale con una profonda ferita alla mano e chiusa una delle due corsie di accesso per la variante nord. E’ quanto avvenuto poco fa lungo via Conca proprio all’altezza dello svincolo tra le direzioni opposte della Strada Variante alla Statale 16. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, un’auto, una Mercedes Clk 220 con a bordo un cittadino straniero, avrebbe imboccato la corsia sulla destra per andare a nord, salvo poi cercare di buttarsi a sinistra direzione sud per Agugliano. Ma proprio nella corsia a fianco stava arrivando la moto di un 30enne anconetano che si è schiantato contro l’auto facendo un volo di diversi metri. Immediato l’intervento dei volontari della Croce Rossa di Ancona, che hanno trasportato il ragazzo in codice giallo al Pronto Soccorso dell’ospedale regionale. Per fortuna non è in pericolo di vita, tuttavia ha riportato una importante lesione alla mano e ora si trova in Sala Emergenza. 

I primi ad arrivare sul posto sono stati gli agenti della squadra Volanti della Polizia, in attesa dell’arrivo di una pattuglia dei vigili urbani per effettuare i rilievi. Qualche piccolo disagio alla circolazione che, al momento, da due corsie, ne ha a disposizione una sola per andare verso nord da Torrette. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Scompare dopo la visita dal dentista, una task force per cercarlo

Torna su
AnconaToday è in caricamento