Schianto tra auto e moto, prima lo soccorre poi ha un malore: ferito un infermiere

L'auto stava uscendo dall'area di sosta a raso della carreggiata, a destra della corsia direzione centro città, quando è arrivata una moto che andava nella stessa direzione

I soccorsi sul posto

Stava uscendo da un parcheggio quando è arrivata la moto e si sono scontrati. Lui è sceso dall’auto per soccorrere il motociclista ferito e poi ha avuto un malore. Paura questa mattina in via Marconi a pochi metri dalla fermata dell’autobus all’altezza del parcheggio degli Archi. Erano circa le 12 quando un’auto, una Citroen C3 Picasso grigia condotta da un 76enne di Jesi, è uscita dall’area di sosta a raso della carreggiata, a destra della corsia direzione centro città. Dopo aver fatto passare alcune auto, si è immesso, ma proprio in quel momento stava arrivando una moto, una Yamaha Vivax nera guidata da un infermiere anconetano di 49 anni, che andava nella stessa direzione. Inevitabile l’impatto delle due ruote contro la parte anteriore sinistra dell’auto. Il 49enne è finito a terra insieme alla moto. A quel punto lo jesino è sceso per sincerarsi delle condizioni del motociclista e poi ha avuto un malore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediato l’intervento della Croce Gialla di Ancona con due ambulanze insieme a 3 pattuglie e l’Ufficio Mobile della Polizia Municipale. Durante i soccorsi infatti i vigili hanno lavorato molto per garantire il traffico che, nel frattempo, si era congestionato. Sul posto anche i medici dell'automedica del 118. I due uomini sono stati portati al Pronto Soccorso di Torrette per accertamenti ma, per fortuna, non sono in gravi condizioni. Anzi il motociclista è ferito lievemente e avrebbe lamentato dolore alla mano e alla gamba sinistra. ma nulla di grave. Ora sarà la Municipale a ricostruire l’esatta dinamica del sinistro, anche grazie alla testimonianza di un amico dell'anziano jesino, presente sul lato passeggero della macchina al momento dei fatti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento