Incidente lungo la Direttissima del Conero, frontale tra auto e moto: grave un 24enne

Da una prima ricostruzione, sembrerebbe che l'auto non avesse dato la precedenza alla moto, anche se la dinamica è ancora tutta al vaglio degli investigatori. Delle due ruote resta solo una carcassa

I soccorsi sul luogo dell'incidente

Frontale violentissimo fra un’auto e una moto lungo il prolungamento della Direttissima del Conero. E’ grave un 24enne di Camerano. L’incidente stradale è avvenuto poco prima delle 23:00 di ieri (mercoledì 8 giugno) quando si sono incontrate e scontrate una Ford Focus, guidata da un anconetano di 39 anni e la moto del giovane centauro. L’auto stava percorrendo la Provinciale 2 in direzione Ancona quando, arrivata all’altezza del Centro Distribuzione Coal, avrebbe rallentato per impegnare il centro della carreggiata e svoltare verso un distributore di benzina IP, a pochi chilometri dallo svincolo per via Zingari. Proprio in quel momento stava arrivando la moto. In sella il 24enne, che ha trovato l’auto sulla propria traiettoria. E’ stato un attimo. La due ruote si è schiantata contro la parte anteriore sinistra della Ford. Un impatto violentissimo, che ha fatto sbalzare il ragazzo prima contro il parabrezza dell’auto, sfondandolo, per poi fare un volo di una 30ina di metri. Il 24enne è finito a terra, sul ciglio dell’asfalto. Immediati i soccorsi dell’ambulanza e del 118, che hanno subito trasportato il ferito in gravi condizioni al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Torrette.

Ora sul posto ci sono i Carabinieri per fare luce sulla dinamica dei fatti e raccogliere per prima la testimonianza dell’automobilista. Sembrerebbe che l’auto non avesse dato la precedenza al centauro, anche se la dinamica è ancora tutta al vaglio degli investigatori. Sul posto anche i vigili del Fuoco di Ancona, impegnati nel dare una mano per i soccorsi e mettere in sicurezza i mezzi coinvolti dell'incidente. Della moto resta solo una carcassa irriconoscibile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento