Investe un pedone poi fugge, caccia al pirata: ma il consigliere regionale vede tutto

Il politico è sempre stato presente e ha testimoniato, aiutando gli agenti della sezione giudiziaria della Municipale dorica nelle indagini per identificare l'investitore

Sandro Zaffiri

E’ stato proprio il consigliere regionale della Lega Sandro Zaffiri, prima a soccorrere la vittima e poi a dare informazioni utili agli agenti della sezione giudiziaria della Polizia Municipale che, in queste ore, danno la caccia ad un anconetano di mezza età, autore dell’incidente stradale di stamattina. E’ successo tutto in piazzale Loreto dove una macchina ha investito un pedone. Erano circa le 9,30 quando l’anconetano stava facendo manovra nella piazza ed è in quella circostanza che ha investito in retromarcia un anziano, finito a terra dolorante. In un primo momento l’investitore si è fermato, mentre il consigliere Zaffiri, che nel frattempo aveva assistito alla scena, gli intimava di non spostare la macchina. Intorno al ferito, che comunque non é grave né in pericolo di vita, si è creato un capannello di persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Zaffiri ha visto tutto. Prima ha visto l’automobilista spostare la machina e poi si è accorto i come si fosse dato alla fuga e ha chiamato i vigili urbani. E’ successo tutto nei minuti in cui è arrivata l’ambulanza per soccorrere l’anziano investito. Ed è in quel momento che l’auto dell’anconetano è sparita, forse approfittando del momento in cui i passanti seguivano le operazioni di soccorso degli operatori del 118. Fatto sta che il consigliere regionale della Lega è sempre stato presente e ha testimoniato, aiutando le indagini degli inquirenti della Municipale dorica, che ora danno la caccia all’anconetano, che sarebbe dovuto rimanere lì fino all’arrivo delle divise. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento