Auto contro un palo, paura sul viadotto: strada liberata dai detriti

Il furgone sbanda e finisce contro il cordolo laterale sul viadotto di via dell’Aeroporto. Alla guida un 58enne che ha rifiutato il soccorso

Ha perso il controllo del veicolo che stava guidando ed è finito contro il cordolo laterale, danneggiandolo insieme al palo della luce. Un bello spavento per un 58enne falconarese che ieri, attorno alle 16, si trovava sul viadotto di via dell’Aeroporto quando ha avuto l’incidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il mezzo viaggiava da via del Consorzio a via delle Caserme. Sul posto sono intervenuti inizialmente i carabinieri della Tenenza di Falconara e poi gli agenti di polizia locale per disciplinare la viabilità. La carreggiata era infatti disseminata dai detriti ed è intervenuta la ditta Pissta per liberarla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento