menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'auto distrutta

L'auto distrutta

Perde il controllo e distrugge i dissuasori in cemento: era ubriaca

Denunce e sanzioni nei confronti della 31enne: l’assicurazione dovrà coprire i costi per sostituire i ‘panettoni’ a protezione della fermata del bus

FALCONARA - Aveva un tasso di alcol nel sangue doppio rispetto al limite consentito l’automobilista che, attorno alle 19 di domenica, ha completamente distrutto i dissuasori della fermata dell’autobus a poca distanza dal sottopasso di via Goito, lungo via Flaminia. La donna, una 31enne residente fuori Comune, era al volante di una Fiat Multipla e viaggiava in direzione Senigallia quando, all’improvviso, ha perso il controllo dell’auto e ha sbandato a destra, fino a scontrarsi contro i ‘panettoni’ messi a protezione della fermata e della rampa per i disabili. Nell'impatto i dissuasori in cemento si sono letteralmente spaccati e si sono sradicati dall’asfalto, cadendo come birilli.

Sul posto è subito arrivata una pattuglia della polizia locale di Falconara, che si trovava poco distante perché impegnata nel monitoraggio del territorio. La conducente, fortunatamente, è rimasta illesa. Gli agenti l’hanno sottoposta all’alcool test, che ha evidenziato l’alta concentrazione di alcol nel sangue. E’ scattata dunque la denuncia per guida in stato di ebbrezza e danneggiamento nei confronti della 31enne, cui è stata ritirata la patente, mentre l’auto è stata sottoposta a fermo temporaneo. La giovane è stata inoltre sanzionata per perdita del controllo del veicolo. Sarà l’assicurazione a risarcire il Comune di Falconara per il ripristino dei dissuasori, che saranno sostituiti al più presto e che hanno dimostrato di essere efficaci: nonostante siano andati distrutti, hanno protetto la pensilina, che non è stata danneggiata.

La circolazione, domenica sera, è stata temporaneamente rallentata durante i rilievi. A disciplinare il traffico è intervenuta anche una seconda pattuglia. Sabato pomeriggio invece gli agenti della polizia locale di Falconara, durante i controlli sulla circolazione in via Milano, si erano imbattuti in un 80enne falconarese che viaggiava a bordo di una Land Rover: l’uomo ha esibito una patente tedesca senza scadenza, che avrebbe dovuto essere convertita in una italiana. La patente è stata ritirata ed è scattata una sanzione nei confronti dell’automobilista

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento