Martedì, 19 Ottobre 2021
Incidenti stradali Corinaldo / Via Incancellata

Auto contro la chiesa con a bordo taniche di benzina: tragedia sfiorata la notte di Natale

Un’auto è finita contro la facciata di una chiesa durante la notte di Natale. Il conducente è stato portato in pronto soccorso e si trova in gravi condizioni

Si è schiantato sulla facciata della chiesa dell’Incancellata a Corinaldo in piena notte di Natale e a bordo della sua auto c’erano 40 litri di benzina.  L’uomo, un ex insegnante di 65 anni che non ha alcun legame con la vicenda della Lanterna Azzurra, è stato portato in gravi condizioni prima al pronto soccorso di Senigallia poi all’ospedale regionale di Torrette. Sulla vicenda indagano i carabinieri, l’ipotesi prevalente è che si sia trattato di un tentato suicidio anche se non è ancora del tutto esclusa l’ipotesi di un’accidentale perdita di controllo del veicolo.

Lo schianto è avvenuto poco prima dell’1 della notte di Natale e nella piccola parrocchia non c’erano celebrazioni in corso. La chiesa infatti è chiusa per la maggior parte dell’anno e sulla vicenda indagano i carabinieri di Senigallia. Tragedia sfiorata comunque per l’ex docente anche se l’automobile, un'Alfa Romeo Giulietta, non ha preso fuoco. Secondo quanto è stato possibile ricostruire a bordo del veicolo c’erano due taniche di benzina da 20 litri ciascuna. L’uomo era cosciente ed è stato soccorso dai medici del 118, poi è stato intubato e portato al pronto soccorso di Senigallia prima di essere trasferito ad Ancona dove si trova in prognosi riservata. Il punto di impatto con la facciata della chiesa lascia aperta anche l’ipotesi dell’incidente stradale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto contro la chiesa con a bordo taniche di benzina: tragedia sfiorata la notte di Natale

AnconaToday è in caricamento