Incidenti stradali Quartiere Adriatico / Via Antonio Giannelli

Incidente nella notte, scontro fuori della galleria del Risorgimento: auto capovolta

Sui social c'è chi si interroga se non serva mantenere attivo il semaforo anche nelle ore notturne. Proprio in merito all'incidente, sulla loro pagina Facebook, intervengono i ragazzi dell'associazione A2O Ancona

Le auto dopo l'incidente fuori galleria del Risorgimento

Prima si scontra contro una macchina e poi si capovolge schiantandosi contro i pali di metallo all’angolo della chiesa Santa Maria della Misericordia. E’ quanto accaduto la notte scorsa all’incrocio semaforico tra via San Martino, via Giannelli e via Isonzo, appena fuori dalla galleria del Risorgimento. Coinvolti due anconetani, un uomo di 40 anni e una donna di 23 che, per fortuna, hanno riportato ferite lievi. Erano circa le 1:30 quando sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Ancona per ricostruire i fatti. Secondo una prima ricostruzione, la giovane donna proveniva da via Isonzo alla guida di una Fiat 500 bianca quando, superato l’incrocio con via Veneto, ha impegnato l’incrocio semaforico con la galleria. Proprio da lì stava arrivando un 40enne a bordo di una Alfa Mito di colore nero. Non è chiaro il perché, ma le due auto si sono scontrate in un classico sinistro. Complice forse, anche il semaforo che, ad una certa ora, diventa lampeggiante. Ma il botto è stato violento, al punto da fare come da trampolino per la Mito, che è capovolta e, ribaltandosi, si é schiantata all’incrocio tra via Isonzo e via Giannelli, a due passi dal cinema teatro Galleria. Sul posto anche i mezzi di soccorso e i vigili del Fuoco di Ancona, impagnati nel mettere in sicurezza i mezzi coinvolti. 

LA POLEMICA. Sui social c’è chi si interroga se non serva mantenere attivo il semaforo anche nelle ore notturne. Proprio sulla loro pagina facebook, intervengono i ragazzi dell’associazione A2O-Altra Ancona Ora che parlano di responsabilità morale, ma anche politica di chi lascia i semafori lampeggianti durante le ore notturne “nonostante le continue conferme della pericolosità di questi incroci”:

Sull'incidente è intervenuto anche il consigliere comunale di Forza Italia Daniele Berardinelli, che in mattinata ha presentato un'interrogazione urgente in Consiglio comunale: «Ancora un grave incidente stradale ieri notte all'incrocio tra Via Giannelli e Via Isonzo all'uscita della Galleria del Risorgimento - ha detto Berardinelli - dove una macchina si è addirittura capottata contro la chiesa della Misericordia. Ancora una volta l'incidente avviene mentre i semafori erano lampeggianti lungo tutta via Giannelli, protagonista di tanti gravi incidenti anche all'incrocio con via Piave. La situazione è inaccettabile ed è irresponsabile non porvi rimedio per cui ho presentato un'interrogazione urgente in Consiglio comunale per capire se l'amministrazione comunale ha valutato la gravità dei fatti ed ha predisposto una soluzione per evitare che gli automobilisti anconetani, e non solo, possano perdere la vita o restare seriamente infortunati in incidenti probabilmente evitabili con i semafori regolarmente funzionanti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente nella notte, scontro fuori della galleria del Risorgimento: auto capovolta

AnconaToday è in caricamento