Carambola spettacolare: un'auto contro un'edicola e l'altra piomba in un giardino

Sul posto anche una squadra dei vigili del fuoco di Ancona per aiutare le persone ad uscire dai veicoli e, dopo aver messo in sicurezza i mezzi, collaborare alla gestione della viabilità con la polizia locale

L'auto finita nel giardino

Prima lo scontro, poi la carambola fra le due auto, una delle quali sbalza contro il muro di una edicola mentre la seconda finisce nel giardino di casa di un’abitazione privata. Tanta paura questa mattina nella frazione Aspio del comune di Osimo dove, intorno alle 11, una Citroen C3 condotta da un’anconetana di 47 anni residente ad Offagna e con a bordo la madre 77enne, si è scontrata con una Nissan Qashqai condotta da un’albanese di 22 anni e residente ad Osimo. Per fortuna, nella loro carambola nessuna delle due auto ha travolto pedoni o ha coinvolto altri veicoli: Problemi per gli automobilisti invece. Sul posto sono subito arrivati i soccorsi con un’ambulanza della Croce Rossa di Osimo e l’automedica di Torrette per trasportare tutte e 3 le persone all’ospedale con un codice di media gravità.

Sul posto anche una squadra dei vigili del fuoco di Ancona per aiutare le persone ad uscire dai veicoli e, dopo aver messo in sicurezza i mezzi, collaborare alla gestione della viabilità, mentre gli agenti della polizia locale compivano i rilievi di rito. Le cause dell’incidente sono ancora al vaglio degli agenti della polizia locale osimana, che hanno già raccolto le dichiarazioni di un testimone ed acquisito le immagini delle telecamere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento