rotate-mobile
Incidenti stradali Monsano

Era in coma irreversibile dopo il terribile incidente: è morto Filippo Montero

Lo studente di Monsano era ricoverato da quattro giorni all'ospedale regionale di Torrette. Purtroppo non ce l'ha fatta

ANCONA - Le speranze erano ridotte al lumicino. Troppo gravi le ferite riportate a seguito di un terribile incidente mentre era in sella al proprio scooter. A distanza di quattro giorni Filippo Montero non ce l'ha fatta ed è deceduto all'ospedale regionale di Torrette, dove si trovava ricoverato. 

Lo studente di 17 anni, originario di Monsano, da 48 ore si trovava in coma irreversibile. Martedì scorso era rimasto gravemente ferito in un terribile incidente tra via Puglie e via Romagna, travolto da un camion mentre si guidava il suo scooter. Meno gravi le condizioni del suo amico che si trovava insieme a lui in sella al motociclo. Sul posto erano intervenuti gli operatori della Croce Gialla di Morro d'Alba e quelli della Croce Verde di Jesi che lo avevano trasportato al nosocomio del capoluogo dorico. Purtroppo le condizioni di Filippo Montero non sono migliorate e dopo quattro giorni di agonia il suo cuore ha smesso di battere. Nelle prossime ore verranno fissati i funerali. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era in coma irreversibile dopo il terribile incidente: è morto Filippo Montero

AnconaToday è in caricamento