Malore fatale alla guida, poi lo schianto sul guardrail: è morto l'automobilista

L'auto era finita a tutta velocità contro le barriere all'altezza del bivio per raggiungere la zona industriale. L'uomo purtroppo non ce l'ha fatta

Le immagini dell'incidente

Non ce l'ha fatta l'uomo di 77 anni rimasto coinvolto questa mattina in un grave incidente lungo via Flaminia, all'altezza della biforcazione per raggiungere la zona industriale di Ancona. L'automobilista, secondo una prima ricostruzione, sarebbe stato colto da un improvviso malore ed avrebbe perso così il comando del suo veicolo. Sul posto sono intervenute le ambulanze della Croce Gialla, l'automedica del 118 ed i vigili del fuoco. Le condizioni del 77enne sono subito parse disperate e dopo poche ore dal trasporto in ospedale il suo cuore ha smesso di battere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL VIDEO DELLO SCHIANTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento