Il rimorchio si sgancia e lo travolge, così è morto l'automobilista

Uno schianto avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri. Per l'automobilista non c'è stato niente da fare

AGUGLIANO - Il rimorchio che si sgancia dal tir e lo travolge in pieno mettendo fine alla sua vita. E' morto così l'automobilista a bordo della Fiat Punto, rimasto coinvolto nel tardo pomeriggio di ieri in un terribile incidente lungo via dell'Industria, lungo la strada che da Polverigi porta al La Chiusa di Augugliano. 

Il mezzo pesante si è traversato all'altezza dell'incrocio con Contrada Colonne ed il country house "La cilicchia". A quel punto l'impatto è stato inevitabile con il conducente che non ha potuto evitare lo schianto. L'auto del povero automobilista, che da un primo riscontro sembrerebbe intestata ad un 55enne di Osimo, si è letteralmente accartocciata su se stessa, incastrando il corpo del conducente tra le lamiere. Il camionista, originario della Moldavia, si è accorto qualche istante dopo di aver perso il traino ma era ormai troppo tardi. Sul posto  gli operatori della Croce Gialla insieme ai vigili del fuoco, ma per l'automobilista ormai era troppo tardi. Sul posto anche i Carabinieri di Agugliano ed Osimo oltre ai vigili urbani di Polverigi.

Forti i disagi alla viabilità con la strada che è rimasta chiusa per tutto l'intervento, durato fino a tarda serata. I vigili del fuoco hanno rimosso il veicolo con l'autogru. Ora si dovrà ricostruire l'intera vicenda, in attesa che vengano accertate le generalità della vittima. 

IL NOME DELLA VITTIMA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Si prostituiscono in casa, gli agenti si fingono clienti e le scoprono: donne nei guai

Torna su
AnconaToday è in caricamento