Cronaca

Mare in burrasca, la barca finisce sugli scogli: salvate due persone

Sul posto sono intervenuti anche gli operatori della Corima di Ancona con un lavoro di prevenzione di eventuali danni ambientali

La barca dopo l'incidente

Le condizioni meteorologiche cambiano improvvisamente e perdono il controllo della barca a vela, che finisce sugli scogli a poche centinaia di metri dalla spiaggia. Due persone salvate dalla Guardia Costiera. E’ quanto accaduto ieri nel tardo pomeriggio nelle acque di Gabicce (Pesaro Urbino), dove sono intervenuti anche gli operatori della Corima di Ancona per scongiurare eventuali danni ambientali. I fatti avvenuti poco prima delle 19 quando il tempo è peggiorato in pochissimi istanti. In un attimo il sole ha lasciato spazio ad un forte vento di burrasca che ha ingrossato il mare, mettendo così in difficoltà la barca a vela condotta da una coppia di mezza età  proveniente da Cattolica. I due non sono riusciti a governare l’imbarcazione che, in pochi minuti, è finita sulla barriera frangiflutti a 300 metri dalla spiaggia e in linea d’aria a circa 150 metri dal locale Missisipi. Immediato l’intervento della motovedetta della Guardia Costiera di Pesaro che ha prestato soccorso ai due velisti, nel panico per la propria incolumità, quando ormai le lesioni allo scafo del vettore erano irrecuperabili. 

Sul posto anche la Protezione Civile di Fano, i vigili del Fuoco. Tutti a supporto della Corima i cui operatori hanno lavorato per impedire che il mare fosse inquinato dal gasolio fuoriuscito. Come? Costruendo una barriera di panne assorbenti di circa 270 metri. Scongiurato così il possibile inquinamento delle acque pesaresi, mentre ora starà ai prprietari del vettore occuparsi della rimozione del mezzo. Si indaga sulle cause dell’incidente marittimo, ma sembra già chiaro come tutto sia avvenuto per un’improvviso cambiamento delle condizioni meteo che hanno colto di sorpresa i due sportivi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare in burrasca, la barca finisce sugli scogli: salvate due persone

AnconaToday è in caricamento