menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senigallia, incendio in via Croce: anziana salvata dal vicino

Un lumino votivo lasciato acceso ha fatto divampare l'incendio. A soccorrere l'ottantunenne, immobilizzata da una frattura alla gamba, il giovane vicino di casa

Due donne intossicate a Senigallia, al civico 7 di via Benedetto Croce: si tratta di I.B., di 81 anni, dal cui appartamento è divampato l’incendio, e P.R., residente al piano immediatamente superiore.
A originare le fiamme un lumino lasciato acceso e probabilmente caduto in terra, nella notte tra sabato e domenica.

L’anziana donna era sola in casa, costretta a letto da una frattura alla gamba: secondo le ricostruzioni avrebbe tentato di lasciare il giaciglio aiutandosi col carrello di sostegno, trovato poi in terra, senza successo.
A soccorrere la donna e a chiamare i pompieri è stato un coraggioso vicino di casa, un ragazzo, cui i figli dell’ottantunenne avevano lasciato le chiavi di casa in caso di emergenza.

Le due residenti sono state ricoverate a Torrette per l’intossicazione causata dal fumo, fortunatamente non si trovano in pericolo di vita.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento