menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traghetto in fiamme, le autorità greche: "Nessun ferito a bordo"

Il traghetto Norman Atlantic, con a bordo 423 passeggeri e 55 membri dell'equipaggio, era partito nelle prime ore del mattino ed era atteso ad Ancona per le 17, quando è scoppiato un incendio nel ponte auto

“Non ci sono feriti e la nave non è in immediato pericolo di affondare”: queste le rassicurazioni fornite al quotidiano greco Ekathimerini dalle autorità elleniche. Il traghetto Norman Atlantic, con a bordo 423 passeggeri e 55 membri dell'equipaggio, era partito nelle prime ore del mattino ed era atteso ad Ancona per le 17, quando è scoppiato un incendio nel ponte auto, quando la nave era a circa 22 chilometri da Valona. Le fiamme ora sarebbero sotto controllo, isolate all'altezza del ponte 5: è quanto avrebbe comunicato il comandante alle Capitanerie di porto. Gli italiani a bordo sarebbero almeno 44, di cui 22 membri dell'equipaggio.

Le operazioni di soccorso sono rese molto difficoltose dal maltempo. Finora in salvo 111 persone, secondo quanto riferito dalla Marina: 49 sono sulla motonave Spirit of Pireus, 36 presi dalla motonave Aby Jeanette e 17 da un elicottero della Marina e trasferiti sulla motonave Cruise Europa. Altri 9 sono stati recuperati dagli elicotteri di Capitaneria e Aeronautica. Il resto dei passeggeri, circa 350 persone, si è rifugiato nei piani alti del traghetto. Varvitsiotis, ministro della marina mercantile, ha dichiarato che “nessuno sarà lasciato senza aiuti”, e il premier greco Samaras è in contatto con Matteo Renzi per coordinare l'operazione di soccorso. La sala operativa della Capitaneria di porto di Ancona, agli ordini del comandante Giovanni Pettorino, sta seguendo tutte le operazioni.

LA DIRETTA DEI SOCCORSI - TODAY.IT

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento