Incendio Spiaggia Bonetti, Ris già al lavoro: occhi puntati su una porta dello stabilimento

Gli esperti nominati dalla procura, un vicebrigadiere dei Ris e un ingegnere specializzato in sicurezza antincendio, sono al lavoro a Portonovo

Gli esperti sui resti dello chalet

Sono in corso a Portonovo i rilievi degli esperti nominati dalla procura per risalire alle cause dell’incendio che la notte tra il 29 il 30 maggio ha distrutto lo stabilimento Spiaggia Bonetti (GUARDA IL VIDEO). Il consulente del Ris, vicebrigadiere Giovanni Russolillo, e l’ingegner Gianluigi Guidi, specializzato in sicurezza antincendio, sono arrivati a Portonovo intorno alle 12 accompagnati dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile e del Nucleo investigativo. E’ stato prelevato un pezzo di porta dello spogliatoio dello chalet, parzialmente conservato ma con segni dell’incendio nella parte inferiore. La porta verrà analizzata insieme ad altri elementi che verranno eventualmente raccolti. 

Dopo 40 giorni riparte lo chalet

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incendio è un giallo: la verità dalle telecamere

Chalet distrutto, ogni ipotesi resta aperta

Gara di solidarietà per aiutare Paolo Bonetti

La tragica ricorrenza: «Avevamo festeggiato un anno»

Cosa rimane dello chalet - IL VIDEO 

La disperazione del titolare - IL VIDEO 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento