Incendio di Portonovo, si scava tra le macerie: caccia alle prove in un cavo elettrico

Nuovo sopralluogo da SpiaggiaBonetti: i carabinieri e gli esperti sono tornati nello chalet distrutto per scoprire la verità sull'origine del rogo

Il sopralluogo da SpiaggiaBonetti

Maxi rogo a Portonovo, un nuovo sopralluogo si è tenuto questo pomeriggio nello chalet SpiaggiaBonetti alla ricerca dell’innesco che ha scatenato l’inferno nella notte tra il 29 e il 30 maggio. Alla nuova ispezione hanno partecipato i carabinieri del Norm e del Nucleo operativo, i tecnici della compagnia elettrica che mesi fa hanno effettuato i lavori di potenziamento della linea, elevata da 30 a 80 kilowatt, i consulenti di parte e della compagnia di assicurazione dello chalet, l'avvocato Marica Pecicchia e l’ingegnere bolognese Gianluigi Guidi, incaricato dal pm Marco Pucilli di risolvere il giallo della baia. Dopo la porta sequestrata nel precedente sopralluogo, che verrà analizzata da un esperto dei Ris nominato dalla Procura per individuare eventuali tracce di sostanze acceleranti, sono stati prelevati altri campioni, in particolare tronconi di cavi elettrici, destinati al laboratorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tuttavia, servirà un altro sopralluogo per scavare e risalire al cavo che trasmetteva energia dalla cabina Enel allo chalet e che è stato interrato durante la ristrutturazione del locale eseguita un anno fa. Su quel cavo ora si focalizza l’attenzione degli investigatori, sempre più convinti che l’origine del rogo non sia dolosa, ma accidentale o colposa, riconducibile a un problema dell’impianto elettrico più che a un corto circuito. Intanto, l'avvocato Riccardo Leonardi, che assiste Paolo Bonetti, nelle prossime ore avanzerà un'istanza di dissequestro dell'area interessata dall'incendio per consentire al titolare dello stabilimento di riprendere un'attività di ristorazione di base. 

Dopo 40 giorni riparte lo chalet

Incendio da Bonetti, sopralluogo di 3 ore: ipotesi causa accidentale

Ris al lavoro, occhi puntati su una porta 

Gli esperti cercano tracce tra i reperti - IL VIDEO 

Chalet distrutto, ogni ipotesi resta aperta 

Gara di solidarietà per aiutare Paolo Bonetti

Cosa rimane dello chalet - IL VIDEO 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Va a votare, viene presa a calci e pugni da uno sconosciuto: choc al seggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento