Incendio a Polverigi, fiamme in un'abitazione: distrutti dei pannelli fotovoltaici

Il rogo si è sviluppato nel tetto di un appartamento di via Castiglione del Lago. Intervenuti i vigili del fuoco di Osimo. I pannelli sono stati distrutti

L'intervento dei vigili del fuoco

POLVERIGI - Incendio giovedì pomeriggio, in un'abitazione di via Castiglione del Lago. Intorno alle 13.50 sono andati a fuoco tre pannelli fotovoltaici posizionati sopra il tetto dell'appartamento. I vigili del fuoco di Osimo sono intervenuti con l'autoscala, utilizzando estintori a polvere e riuscendo a spegnere le fiamme. Successivamente sono stati rimossi i pannelli fotovoltaici rovinati e messo in sicurezza l'impianto. Per fortuna nessuno si è fatto male.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento