Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Quartiere Adriatico / Largo Lorenzo Cappelli

Fiamme all’ex Umberto I: scoperti bivacchi di senza fissa dimora

A far scattare l'allarme il fumo scorto dal personale sanitario del Sert. Risolta l'emergenza, i vigili del fuoco hanno scoperto anche diverse stanze nella stessa zona con materassi, resti di cibo consumato e immondizia

Un incendio divampato nei locali dell’ex ospedale Umberto I porta alla luce un rifugio per senzatetto. A far scattare l’allarme il fumo scorto dal personale sanitario del Sert – l’unico servizio ancora attivo nei locali – che hanno immediatamente chiamato i Vigili del Fuoco.

Arrivati sul posto, i pompieri hanno scoperto l’origine delle fiamme in una stanza dell’ex pronto soccorso: carta e plastica che stavano bruciando dentro a un cestino in un bagno, non si sa se accidentalmente o di proposito. Risolta l’emergenza, i vigili del fuoco hanno scoperto anche diverse stanze nella stessa zona con materassi, resti di cibo consumato e immondizia, segni inconfutabili che la struttura era ormai diventata il rifugio di alcuni sbandati.
Sul posto è quindi arrivata la Polizia.
A quanto pare chi è entrato lo ha fatto dal retro: una porta è stata infatti trovata sfondata e anche alcune finestre sono state trovate rotte.

I tecnici Asur – responsabili del Sert – si sono subito recati sul posto per chiudere tutti i possibili ingressi, mentre i bivacchi saranno rimossi oggi in presenza della polizia. Sul posto è attivo anche un cantiere, che sta lavorando per portare a termine il progetto per un complesso residenziale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme all’ex Umberto I: scoperti bivacchi di senza fissa dimora

AnconaToday è in caricamento