Fabriano, colonna di fumo nero in città: incendio in un deposito di materiale elettrico

I pompieri hanno attaccato violentemente l'incendio, considerato il fumo che si sprigionava prima che diventasse pericoloso per la popolazione. Alla fine le squadre antincedio hanno messo al sicuro il capanno

I vigili del fuoco impegnati a spegnere l'incendio - credit Vdf Ancona

Oggi i vigili del fuoco del distaccamento di Fabriano, alle ore 11:45 circa, sono intervenuti in via Giovanni Pascoli di Fabriano per un incendio.  Per cause in fase di accertamento, ha preso fuoco un deposito di materiale elettrico riciclato, situato all’esterno di un capannone di una azienda chiusa per cessata attività. Considerata la colonna di fumo nero sprigionata ben visibile da lontano, sono stati coinvolti anche i vigili del fuoco di Arcevia, Jesi e Ancona con sette automezzi al seguito.

I pompieri hanno attaccato violentemente l’incendio, considerato il fumo che si sprigionava prima che diventasse pericoloso per la popolazione. Alla fine, dopo molte ore di lavoro, le squadre antincedio hanno messo al sicuro il capanno evitando che le fiamme potessero propagarsi e ferire delle persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento