Cronaca Via Roma

Castelfidardo: anziano brucia foglie secche e scatena un incendio

Un pensionato di 97 anni uscito ieri nel cortile della sua casa bruciare sterpaglie e foglie secche, in zona Pincio, ha originato un incendio tale da lambire anche via Roma e il centro storico

Un elicottero libellula della Forestale

Un pensionato di 97 anni, uscito ieri nel cortile della sua casa di Castelfidardo, attorno alle 14 e 30 di ieri per bruciare sterpaglie e foglie secche, in zona Pincio, ha originato un incendio tale da colpire la zona nei pressi della chiesa di Sant’Agostino ed espandersi fino a lambire via Roma e il centro storico.

Le fiamme hanno avuto una così rapida diffusione a causa del vento, ma per fortuna un vicino dell’anziano signore si è accorto subito del fumo e ha immediatamente allertato i soccorsi: sul luogo dell’incendio sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco di Ancona e di Osimo, i tre gruppi della Protezione Civile di Castelfidardo e anche il Corpo forestale, che è intervenuto con l’elicottero per gettare acqua sui campi in fiamme.

Traffico congestionato per gran parte del pomeriggio, con code e chiusura temporanea del tratto tra via Roma e porta Marina, occupato da un’autocisterna. Solo a tarda sera i pompieri sono riusciti a riportare la situazione alla normalità.

Nonostante l’età avanzata il responsabile dell’incendio, seppure involontario, ha comunque dovuto comparire davanti ai carabinieri, rischiando di beccarsi una denuncia per non aver usato le dovute cautele.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfidardo: anziano brucia foglie secche e scatena un incendio

AnconaToday è in caricamento