Frasassi, incendio nella notte distrugge un bosco e arriva il canadair: ipotesi dolo

Il rogo ha distrutto diversi ettari di conifere miste a latifoglie e si sta espandendo in una zona difficile da raggiungere

Foto di repertorio

Incendio nella notte che ha devastato un bosco nella zona di Frasassi e che, anche in queste ore, sta continuando a divorare la vegetazione a Montegallo di Genga. Da stamattina i carabinieri forestali delle stazioni di Genga Frasassi e Sassoferrato sono intervenuti con i vigili del fuoco e le squadre di volontari per spegnare le fiamme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un incendio difficile da domare e per questo è stato richiesto un canadair, impegnato nel gettare acqua sul fuoco. Ma nonostante questo, il momento il rogo è arrivato a distruggere 19 ettari di conifere miste a latifoglie e si sta ancora espandendo. Intanto i militari forestali stanno indagando sulle possibili cause e su eventuali responsabilità. Il dubbio che sia doloso c’è ed è forte perché, secondo gli inquirenti, l’incendio è esploso intorno alle 2 del mattino, in un punto molto vicino alla strada e dove, di solito, non ci sono attività dell'uomo. 

L'incendio è stato spento, distrutti 16 ettari di bosco: innescato da lanterne volanti

Il lavoro dei vigili del fuoco e le indagini dei carabinieri - VIDEO

Il passaggio del canadair nel tentativo di spegnere il rogo - VIDEO

Frasassi, incendio nella notte distrugge un bosco e arriva il canadair: ipotesi dolo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Addio all'architetto D'Alessio, ex assessore: era presidente del Parco del Conero

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Droga in casa, bimbo ingerisce cocaina e va in ospedale: genitori e nonni in arresto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento