Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Falconara Marittima

Fiamme da un balcone, un vicino lo spegne e poi chiama i vigili del fuoco

Allarme in via Flaminia per un rogo subito domato. Sul posto, oltre ai pompieri, anche carabinieri, polizia municipale e Croce Gialla

Attimi di apprensione questa mattina (lunedì 5 febbraio) per un incendio che ha interessato un appartamento al civico 390 di via Flaminia. Ad accorgersi delle fiamme, al secondo piano di una palazzina, è stato un vicino. Dal suo balcone, attiguo, si è accorto che qualcosa sul terrazzo del dirimpettaio stava bruciando. Subito l'uomo ha preso un secchio d'acqua e ha cercato di spegnere le fiamme ma vedendo il tanto fumo scaturito ha pensato bene di allertare i vigili del fuoco. Sul posto sono arrivati, oltre ai pompieri, anche polizia municipale, carabinieri, automedica e ambulanza della Croce Gialla di Falconara. Il timore era che all'interno dell'appartamento ci fosse qualcuno.

Fortunatamente l'incendio è rimasto circoscritto al solo balcone e in casa, dove vive una famiglia di quattro persone, non c'era nessuno. Il marito era all'ufficio postale, la moglie al lavoro e i due figli a scuola. A causare le fiamme, si ipotizza, potrebbe essere stata una sigaretta gettata inavvertitamente nel secchio della spazzatura. Le operazioni di spegnimento hanno durato pochi minuti. Il fumo nero che si è alzato in cielo era visibile a chilometri di distanza. Per accedere all'abitazione, da una stradina privata che si stacca dalla Flaminia, i mezzi di soccorso hanno momentaneamente bloccato il traffico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme da un balcone, un vicino lo spegne e poi chiama i vigili del fuoco

AnconaToday è in caricamento