Notte di fuoco, auto devastate da un incendio: residenti in strada per la paura

I pompieri sono intervenuti per spegnere il rogo. Si indaga sulle cause, non si esclude la pista dolosa

Notte di fuoco a Cupramontana. Un incendio ha devastato tre auto che erano parcheggiate una vicino all’altra all’angolo tra via Cesare Battisti e via Gramsci.

Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco, dopo la segnalazione dei residenti, svegliati dal forte odore di bruciato e dal bagliore delle fiamme nel cuore della notte e scesi in strada per la paura. Erano passate da poco le 3. I pompieri hanno spento il rogo e messo in sicurezza le altre auto presenti nella zona dell’intervento.

Nessuno è rimasto ferito o intossicato. Ora si indaga per risalire alle origini dell’incendio: non si esclude la pista dolosa

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento