Le fiamme divorano la macchina e poi si propagano nel campo vicino alla strada

Le fiamme hanno divorato l'auto e poi si sono propagate nel campo adiacente alla carreggiata, il che ha chiamato i vigili del fuoco ad un doppio impegno per bonificare l'area dell'intervento

L'auto a fuoco

I vigili del fuoco sono intervenuti ieri sera verso le 21 a Polverigi, in via Mulino di San Filippo per l'incendio di una macchina. La squadra di Osimo è intervenuta con un'autobotte per spegnere le fiamme che, nel frattempo, avevano avvolto completamente l'auto alimentata a metano. Le fiamme hanno divorato l'auto e poi si sono propagate nel campo adiacente alla carreggiata, il che ha chiamato i vigili del fuoco ad un doppio impegno per bonificare l'area dell'intervento. Per fortuna non ci sono stati feriti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Elezioni regionali Marche, bordata della Mancinelli che boccia Mangialardi

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento