menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Incendio, cassonetti in fiamme accanto alla Corte d'Appello: sospetto gesto doloso

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme divampate da 3 cassonetti dell'immondizia. Le indagini sono in mano agli agenti della polizia locale

Paura ieri in via Alessandro Zappata. Erano da poco trascorse le 17,30 quando a pochi metri dalla sede della Corte di Appello di Ancona alcuni passanti hanno visto del fumo fuoriuscire da alcuni cassonetti dell'immondizia posizionati uno accanto all'altro. 

Due contenitori dell'indifferenziata sono andati completamnete in fumo mentre un terzo, quello della plastica, è rimasto parzialmente bruciato. Si sospetta un gesto doloso. Non è la prima volta, infatti, che in quella via si sviluppa un incendio di questo tipo. I cassonetti bruciati hanno sprigionato del fumo che si è insinuato all'interno dei magazzini della Farmacia dell'Orologio in piazza Roma. Per fortuna non ci sono stati danni alla struttura.

Sul posto i vigili del guoco che hanno spento le fiamme e messo in sicurezza la zona. Ora la polizia locale dovrà indagare sui responsabili del rogo, amche visionando le telecamere della Corte di Appello e quelle della Guardia di finanza, che ha uno ingresso sulla via. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento