Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Ponterosso / Via Russi Giacomo e Sergio

Esplodono le bombole di ossigeno, ambulanza in fiamme in via Russi

A bordo del mezzo, oltre all'autista e a un volontario della Croce Rossa, un paziente di 63 anni, illeso grazie alla professionalità e al coraggio dell'equipaggio, che ha evacuato il mezzo prima dell'esplosione

Un'ambulanza del 118 è andata a fuoco poco prima delle 20 di ieri in via Russi. A provocare l’incendio un malfunzionamento dell’impianto dell’ossigeno. A bordo del mezzo, oltre all’autista e a un volontario della Croce Rossa, un paziente di 63 anni, illeso grazie alla professionalità e al coraggio dell’equipaggio: non appena le fiamme si sono sprigionate il conducente,  Luca Pucciarelli, ha subito fermato il mezzo e aperto le porte al giovane volontario, lo studente di medicina Gabriele Galli, che ha tratto in salvo il paziente provocandosi però ustioni al volto e alle braccia, per fortuna non gravi.

Il tempismo dei due è stato fondamentale: dopo che sono tutti usciti, infatti, le bombole di ossigeno sono esplose.

Equipaggio e paziente sono stati quindi trasferiti sani e salvi a bordo di un’altra ambulanza della Croce Rossa giunta immediatamente sul posto. Sono in corso verifiche per determinare con esattezza le cause dell’incidente: l'impianto era stato infatti regolarmente controllato prima del turno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplodono le bombole di ossigeno, ambulanza in fiamme in via Russi

AnconaToday è in caricamento