rotate-mobile
Cronaca Collemarino / Via Renaldini Carlo

Collemarino: incendi e danneggiamenti, identificato un giovane di 22 anni

Nel 2012 avrebbe fatto esplodere un grosso petardo in un condominio provocando danni per 2mila euro e dato fuoco ad un'auto parcheggiata. Condotto presso un ospedale psichiatrico giudiziario emiliano

E’ stato identificato dai carabinieri della stazione di Collemarino il presunto autore degli incendi e dei danneggiamenti  consumati dal maggio 2012 a settembre 2013 nel quartiere a nord di Ancona: si tratta di T.E., cittadino italiano 22enne già noto alle forze dell’ordine.

I fatti a lui attribuiti dai carabinieri risalgono in particolare a due eventi distinti dell’aprile 2012: l’esplosione di un grosso petardo in uno stabile condominiale, che ha causato un danno di 2mila euro, e il rogo di un’auto parcheggiata in via Renaldini. Altri episodi sono attualmente al vaglio degli investigatori, per capire se possono essere fatti risalire al giovane.

Il ragazzo, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato condotto presso un ospedale psichiatrico giudiziario emiliano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collemarino: incendi e danneggiamenti, identificato un giovane di 22 anni

AnconaToday è in caricamento