Un nuovo chalet nel parco del circolo cittadino, inaugurazione con djset e rock

Apertura di un nuovo chalet. Nell’esclusiva location del circolo cittadino tennis club. L'evento inaugurale è a base di aperitivo-cena con dj Bruno, a suon di rock’n’roll

In foto: da sx a dx, Alessandro Carbonari e Matteo Montesi

Apertura di un nuovo chalet a Jesi. Nell’esclusiva location del Circolo cittadino Jesi tennis club. Il grande evento inaugurale è domani (domenica 2 giugno) dalle 17 alle 21. Aperitivo-cena con djset di Dj Bruno, a suon di rock’n’roll. A dare il via alla nuova stagione estiva sono Matteo Montesi dello sBARello di Jesi e Alessandro Carbonari. Alessandro è il pluripremiato maestro di tennis presidente del Tennis Club.

«E’ per noi una grande emozione iniziare questa avventura insieme per dare nuova linfa ad un parco che ha il privilegio di essere incontaminato dai rumori del traffico. In cantiere ci sono iniziative da non perdere», spiegano Matteo Montesi e Alessandro Carbonari. «La mia visione, osservando le prime volte la meravigliosa location del Club è stata quella di una spiaggetta sull’erba. Ecco che ho allestito il prato con lettini e ombrelloni – afferma Matteo Montesi - Allo chalet si possono fare merende e aperitivi, giocare su professionali campi da tennis, da calcio a 8, campi da beach volley e beach tennis, ma si può anche prendere il sole con il naturale sottofondo musicale della natura. Un’oasi in cui il benessere sarà al primo posto per generare energia positiva».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo chalet sarà aperto tutti i giorni dalle 16 alle 21. Infoline: 3334939687.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Il rubinetto diventa flussimetro per respiratori, l'invenzione dei cardiologi in un tutorial

Torna su
AnconaToday è in caricamento