Cronaca

Falconara, solidarietà e amicizia: in vacanza con il G.A.S.P.H.

Si è concluso da pochi giorni il campo vacanza organizzato dal Gruppo di Animazione Spontanea con Portatori di Handicap (G.A.S.P.H.)

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Si è concluso da pochi giorni il campo vacanza organizzato dal Gruppo di Animazione Spontanea con Portatori di Handicap (G.A.S.P.H.) associazione di volontariato onlus di Falconara Marittima. L'esperienza è oramai giunta alla sua 37ma edizione e dal 9 al 16 agosto ha portato a Pinarella di Cervia 25 amici diversamente abili e 21 volontari per una spassosa settimana: bagni al mare, gavettoni di Ferragosto, fuochi artificiali in spiaggia, balli e karaoke, visita alle sculture di sabbia di Cervia, parchi giochi a Rimini, incontro live con Radio DJ a Riccione. Ogni momento all'insegna dell'amicizia al di là di ogni barriera.

«L'Associazione - spiega il neo Presidente Claudio Luchetti, subentrato a Valentina Astolfi nel dicembre scorso - nasce a Falconara M.ma 36 anni fa con lo scopo di offrire momenti di socializzazione e svago ai ragazzi diversamente abili, alcuni dei quali sono adesso giovanetti con più di sessantacinque anni sorride». Oggi, al di là dell'aspetto formale per cui il G.A.S.P.H. è un'Associazione di Volontariato ONLUS, il nostro è un vero e proprio gruppo di amici. Non esistono distinzioni. Dopo poche volte che si sta tutti insieme non pensi più di essere quello diverso. Ovviamente alcuni di noi non sono in grado di svolgere in autonomina attività che per altri sono invece la norma, in questo caso ci rimbocchiamo le maniche e ci aiutiamo a vicenda.

Durante l'anno il G.A.S.P.H. organizza uscite serali ogni due settimane: si va al cinema, a cena, a farsi una bevuta, a fare una passeggiata o qualunque altra cosa ci venga in mente di fare, tutti insieme o anche a piccoli gruppi, ma il culmine delle attività si ha durante la settimana di Ferragosto nel corso della quale si svolge il campo vacanza, al mare o in montagna. Il periodo del campo estivo cade appositamente nella settimana del 15 di agosto sia perché in generale i volontari sono meno impegnati, sia perché anche i centri diurni, che durante l'anno accolgono le persone diversamente abili, sono in pausa. A metà settembre l'esperienza del campo estivo si concluderà con un pranzo tutti insieme per scambiarsi le fotografie e mostrarle anche agli amici del gruppo che non hanno potuto partecipare alla vacanza".

«Il G.A.S.P.H. - continua il Presidente - è sempre in movimento, infatti dopo il pranzo di settembre riprenderanno le uscite serali, un impegno, questo, che è possibile portare avanti solo con la partecipazione dei volontari, una risorsa di cui non ce n'è mai abbastanza; non servono abilità o conoscenze specifiche, ma solo la voglia di stare insieme e divertirsi. Al di là del contributo economico, che è sempre utile, ci mancherebbe, - le attività sono infatti finanziate esclusivamente con donazioni di privati - ciò che ci serve sono le risorse umane.

I nostri ragazzi provengono per la maggior parte da Falconara, qualcuno da Chiaravalle e Montemarciano e zone limitrofe. Anche i nostri volontari provengono per la maggior parte da Falconara, qualcuno dai comuni vicini, ma anche quest'anno non è mancata la partecipazione di volontari che da altre province sono stati coinvolti nelle nostre attività, e se non sono un problema 100 km di distanza, nulla può esserlo. Per chi volesse conoscerci è possibile prendere contatti con il G.A.S.P.H. tramite il nostro sito internet istituzionale www.gasph.org o tramite facebook. Vi aspettiamo».

Falconara M.ma, 22 agosto 2015

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara, solidarietà e amicizia: in vacanza con il G.A.S.P.H.

AnconaToday è in caricamento