Cronaca

Imprese, tasso di crescita zero nell'area Sud: Castelfidardo bandiera nera

La CNA di Zona Sud di Ancona ha elaborato i dati relativi al 2015: i numeri indicano una crescita pari allo 0 e l'unica cittadina dove il tasso di crescita si sgancia dal numero più negativo in assoluto è Loreto

Un'impresa tessile

La CNA di Zona Sud di Ancona ha elaborato i dati zonali provenienti da Infocamere sulla nati mortalità del 2015 riguardanti tutte le imprese iscritte alla Camera di Commercio. Il totale delle imprese nate (sia artigiane che non) nell’anno, nella bassa Valle del Musone (Castelfidardo, Loreto, Osimo, Offagna, Numana e Sirolo), è pari a 496 contro le 472 cessate con un saldo di 24 imprese che in misura percentuale sul totale delle imprese attive in zona (6794) è pari al 0,35%.  
Il comune più vivace, calcolando le percentuali di incremento sul totale delle imprese attive, è Loreto con un saldo pari a 1,10% (con un saldo in valore assoluto di 11 imprese in più). Tra i 3 grandi comuni di zona Castelfidardo fa registrare la performance peggiore con 114 imprese nate contro 114 cessate ed un saldo pari precisamente a 0.

«La nostra zona, come la stessa regione, sembra ancora impantanata in una crisi senza fine – ha dichiarato Andrea Cantori, referente sindacale della CNA Zona Sud di Ancona – I segnali positivi provenienti dal contesto nazionale non sono ancora visibili sul territorio. Non nascondiamo la nostra preoccupazione per numeri che dimostrano uno stallo completo: il 2015 è come non fosse trascorso, con un numero di aziende sostanzialmente ferme al valore dell’anno precedente. Non solo – conclude Cantori – si registra anche il fenomeno di chiusure di imprese con dipendenti e aperture spesso di ditte individuali, con il rischio quindi di un decremento dell’occupazione». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese, tasso di crescita zero nell'area Sud: Castelfidardo bandiera nera

AnconaToday è in caricamento