Cronaca Porto

Immigrazione illegale: un arresto e due imbarchi al Porto

Un uomo di 56anni stava tentando di introdurre in Italia due immigrati irregolari, muniti di false carte d'identità. Ora è a Montacuto in stato di arresto

Nel tardo pomeriggio di ieri, nel corso  dei controlli a campione attuati durante lo sbarco dei passeggeri dalla motonave greca “Hellenic Spirit”, proveniente da Patrasso, gli agenti della Polmare, diretti dal Vicequestore aggiunto Mario Sica hanno arrestato un cittadino italiano di origine marocchine per favoreggiamento dell’immigrazione illegale.

L’uomo, B. E., di 56 anni, viaggiava insieme alla famiglia e a due uomini, che avevano dichiarato alla polizia essere di nazionalità rumena ed esibito carte di identità per attestare le loro affermazioni. I documenti erano però dei falsi e la coppia, che si è poi rivelata essere di nazionalità marocchina, stava tentando di entrare illegalmente nel nostro paese.

L’accompagnatore è stato quindi portato al carcere di Montacuto, mentre i due sono stati immediatamente reimbarcati per la Grecia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione illegale: un arresto e due imbarchi al Porto

AnconaToday è in caricamento