Deve scontare 8 mesi per immigrazione clandestina, 28enne sorpreso alla stazione

L'uomo è stato sorpreso dagli agenti della polfer che, dopo averlo identificato, lo hanno arrestato e portato nel carcere di Montacuto

Polfer ad Ancona

ANCONA - Doveva scontare un residuo di pena di 8 mesi di carcere ma si trovava alla stazione di Ancona. A finire in arresto un 28enne albanese, sul quale gravava un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Torino. L'uomo è stato sorpreso dagli agenti della polfer che, dopo averlo identificato, lo hanno arrestato e portato nel carcere di Montacuto. 

Poche ore dopo è invece finito nei guai un 41enne polacco, che ubriaco si trovava sempre all'interno della stazione dorica. La polizia ferroviaria ha emesso su di lui un daspo urbano che è stato anche multato per aver violato le normative anti-Covid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento