Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Via Carlo Pisacane

Senigallia: identificato il rapinatore di via Pisacane, è già in carcere

Si tratta della stessa persona arrestata una settimana fa assieme a un complice per aver minacciato e preso a cinghiate un cittadino straniero per rapinarlo di contanti e cellulare

Identificato il responsabile della rapina commessa a Senigallia, in via Pisacane, il 17 gennaio scorso, poco prima delle sette di sera: si tratta di I. M., cittadino tunisino, 36enne.

L’uomo, che quella sera di gennaio puntò il taglierino contro una commerciante di 79 anni lacerandole la sciarpa che aveva al collo, si trovava già nel carcere di Montacuto per un reato commesso da poco. È stato sempre lui infatti, la scorsa settimana, assieme a un complice, ad attirare fuori da un bar di via Bonopera un cinquantenne marocchino per poi minacciarlo e colpirlo ripetutamente al volto con una cintura, rapinandolo di 320 euro ed il telefono cellulare.

I carabinieri della stazione di Senigallia, assieme ai colleghi del nucleo operativo radiomobile, hanno analizzato  gli elementi investigativi emersi sin dalle prime indagini e, grazie alle foto scattate in seguito al secondo arresto hanno potuto identificare I.M. come responsabile anche del precedente reato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: identificato il rapinatore di via Pisacane, è già in carcere

AnconaToday è in caricamento