Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Mamma minacciata da mendicante, 30enne identificato e allontanato

Per capire chi fosse il responsabile è bastato poco. Anche perché l'uomo ha la residenza a Macerata ed è stato necessario un controllo incrociato da parte dei Carabinieri per avere la certezza di chi fosse il mendicante molesto

Il mendicante

Identificato e allontanato il mendicante che due giorni fa aveva minacciato una mamma appena uscita da un supermercato con i suoi due figli. Si tratta di un nigeriano di 30 anni che, alla vista dei Carabinieri della stazione di Brecce Bianche, guidati dal comandante Caiazzo, ha tentato di dileguarsi tra le auto in sosta. Ma gli è andata male perché i militari lo avevano già notato e lo hanno fermato per identificarlo proprio a seguito della mamma che, dopo quanto accaduto, non ci è voluta passare sopra e ha deciso di denunciare tutto ai militari.

Per capire chi fosse il responsabile è bastato poco, anche perché l’extracomunitario ha la residenza a Macerata ed è bastato un controllo incrociato per avere la certezza dell’identikit. Ora il mendicante, che si era rivolto alla 40enne anconetana con quella frase “Dammi il carrello o peggio per te”, è scattato il divieto di allontanamento da Ancona per i prossimi tre anni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma minacciata da mendicante, 30enne identificato e allontanato

AnconaToday è in caricamento