Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Hotel Rigopiano, le scuse del sindaco Pugnaloni: «Traditi dall'emozione»

Il sindaco venerdì pomeriggio aveva confermato con certezza il ritrovamento di tutta la famiglia di Osimo. Ma per ora l'unico salvo è il piccolo Samuel

«Con riferimento alla comunicazione data nella giornata di ieri sulle condizioni della famiglia osimana, dobbiamo prendere atto che per ora l’unica notizia certa è che il piccolo Samuel è salvo. Scusandoci con la città e con i famigliari di Marina e Domenico per l’increscioso equivoco, generato probabilmente dalla concitazione e dalla forte emozione del momento, la nostra comunità continua a pregare senza perdere la speranza». Ha parlato così il sindaco di Osimo Simone Pugnaloni, presente questa mattina in consiglio comunale. Il primo cittadino, nel pomeriggio di ieri, con un post sulla sua pagina Facebook, aveva confermato con certezza che tutta la famiglia osimana era stata ritrovata.

Poi in serata erano iniziate a circolare le prime smentite. Sulla lista dei sopravvissuti non ci sono i nomi di Domenico e Marina. Parrebbe infatti che, al momento del salvataggio del piccolo Samuel, i Vigili del fuoco fossero in contatto con i genitori osimani, vivi da qualche altra parte sotto le macere dell’hotel Rigopiano. Ma di fatto, ad ora, ancora non sono stati estratti e sono ufficialmente dispersi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hotel Rigopiano, le scuse del sindaco Pugnaloni: «Traditi dall'emozione»

AnconaToday è in caricamento